Il Processo Civile Telematico e il deposito degli atti giudiziari

Processo Civile Telematico software

Dal 30 giugno 2014 è obbligatorio l'invio telematico degli atti giudiziari ai tribunali, gli avvocati e i consulenti tecnici (CTU e CTP) potranno depositare atti e documenti cartacei solo in casi eccezionali autorizzati dal giudice. Lo prevede il disegno di legge di stabilità.

La regola vale anche per i decreti ingiuntivi, l'esecuzione e le procedure concorsuali: per queste ultime limitatamente agli atti e documenti depositati da parte del curatore, del commissario giudiziale, del liquidatore, del commissario liquidatore e del commissario straordinario.

Processo Civile Telematico software

LEGALDESK ti permette di provare per 30 giorni il software gratuito per il processo telematico in modo da valutare la semplicità di utilizzo del nostro software PCT gratis.

La demo del gestionale avvocati è gratuita e mette a disposizione le piene funzionalità della piattaforma software, senza alcuna limitazione d’uso se non quella temporale dei trenta giorni.

L'uso del Processo Civile Telematico per il deposito degli atti riguarda i procedimenti civili, quindi il deposito degli atti processuali e dei documenti da parte dei difensori avverrà esclusivamente con modalità telematiche.

Il PCT in LEGALDESK: semplice, veloce e intuitivo! Ci impegniamo per renderti il lavoro facile e divertente.