Vuoi il rimborso del 50% delle spese informatiche come avvocato dalla Cassa Forense?


Partecipa al bando per avere il rimborso del 50% delle spese informatiche come avvocato dalla Cassa Forense

Tempo di lettura: 1 minuto



VUOI IL RIMBORSO DEL 50% DELLE SPESE INFORMATICHE SOSTENUTE NEL 2016?

La Cassa Forense ti offre questa straordinaria possibilità.

Affrettati a partecipare al bando però, scade il 16 gennaio 2017.



Ecco il bando in breve

La Cassa Forense ha indetto un bando pochi giorni fa, per l'esattezza l'11 novembre che

prevede che il 50% delle spese informatiche sostenute nel 2016 ti verranno rimborsate.

Ti spiego quali sono i requisiti per partecipare a questo bando.

Devi fatturare meno di €40.000, o ad esempio se hai un praticante all'interno dello studio, potresti far beneficiare a lui del bando.

La Cassa Forense ti rimborsa il 50% delle spese che hai sostenuto per quest'anno fino a €1.500.

A breve ti spiegheremo qual è l'offerta che abbiamo confezionato per te.


Come usufruire del bando

Per usufruire del rimborso di 1.500 euro è necessario presentare domanda sottoscritta dal richiedente alla Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza Forense – Servizio Assistenza e Servizi Avvocatura – via G. G. Belli 5 – 00193 – Roma, a mezzo PEC (all'indirizzo istituzionale@cert.cassaforense.it) o tramite raccomandata A/R.

Termine di scadenza è il 16 gennaio 2017.

Per la presentazione della domanda deve essere utilizzato un modulo che ti forniremo in automatico, precompilato, e la copia di un documento di identità in corso di validità.

Se utilizzi LEGALDESK non ti serve nemmeno inviare la PEC, lo fa lui per te!


Dove trovare il bando

Qui trovi il link ufficiale al PDF relativo al bando
Modulo bando Cassa Forense 2016

Qui la pagina completa

Scopri nel video come gestire al meglio il tuo studio legale


La registrazione è stata effettuata, a breve verrà verificata dallo staff.

Riceverai l'email di accesso da cui potrai scaricare LEGALDESK.

Ora verrai rediretto alla home page.