Strategia marketing avvocato: la mappa del tuo business


Walt Disney ci porta il suo esempio di mappa business, come ha pensato la sua azienda, quasi 60 anni fa. Prendiamo spunto da lui e vediamo insieme i punti chiave da analizzare

Tempo di lettura: 5 minuti



Disney oltre ad essere un business man lungimirante è uno dei più grandi artisti del XX secolo e tutt'ora ha il record di nomination e vittorie di Oscar di tutta la storia del cinema.

Avevo già parlato della mappa di Walt Disney, di come aveva disegnato 60 anni fa, come vedeva tutta la sua azienda, che ha strutturato come un grande funnel.

Con la sua visione ha creato la big picture della sua azienda.

Avvocato: la mappa del tuo business

Mappa business Disney

Walt Disney, ogni prodotto che ha creato è un pezzo dell'imbuto in cui far muovere i clienti, da cui tirare fuori soldi e massimizzare il valore, per aumentare quello che nelle metriche di business viene definito Customer Value (CL).

Bisogna definire due cose:

  • Gli obiettivi, economici e strategici.
  • Le KPI (key performance indicator) da analizzare.

Le KPI da analizzare, alcune comuni a tutti i business e alcune specifiche della propria attività, che si possono dividere a loro volta in economiche e strategiche.

Key performance da analizzare

Economiche

  • Clienti persi.
  • Nuovi clienti.
  • Valore medio mensile di un cliente.
  • Fatturato mensile.
  • Fatturato perso.
  • Fatturato medio mensile (calcolato da inizio anno).
  • Fatturato medio mensile perso (calcolato da inizio anno).

Strategiche (dipendenti dal business), ad esempio:

  • Visite.
  • Numero di registrazioni.
  • Numero di installazioni.
  • Numero medio di accessi.
  • Numero di giorni continui di accesso.
  • Pratiche create per mese.
  • Eventi creati per mese.
  • Eventi medi creati per giorno.
  • Depositi creati per mese.

LEGGI ANCHE: Come creare la brand per lo studio legale?

Avvocato: focus sugli obiettivi importanti

Bisogna quindi lavorare sugli obiettivi più importanti e analizzare i comportamenti e l'andamento, usando diversi strumenti, un elenco non completo:

  • Traffico (Google Analytics, SEOZoom).
  • Comportamento sul sito (Hotjar).
  • Database aziendale (Google Sheet).
  • Telefonate durata e esito (CRM).
  • Sondaggi online (Typeform).

Matteo Migliore - Fondatore di LEGALDESK

Mi trovi su LinkedIn

Clicca su Mi piace!


Categoria

Marketing avvocato

ARTICOLI CONSIGLIATI


Scopri nel video come gestire al meglio il tuo studio legale

La registrazione è stata effettuata, a breve verrà verificata dallo staff.

Riceverai l'email di accesso da cui potrai scaricare LEGALDESK.

Ora verrai rediretto alla home page.