Avvocato, fai risparmiare i tuoi clienti?


Tu forse non lo sai ma, in quanto avvocato, sei in grado di portare al cliente un risparmio di tempo e di denaro e lo stesso otterrai anche tu

Tempo di lettura: 13 minuti



Nell'immaginario collettivo delle persone vi è l'idea che un avvocato generi solo costi, ma spesso non solo i vantaggi non vengono considerati, ma nemmeno ciò che egli potrebbe fare risparmiare.

Tu forse non lo sai ma, in quanto avvocato, sei in grado di portare al cliente un risparmio di tempo e di denaro e lo stesso otterrai anche tu.

L'organizzazione dello studio legale

L'organizzazione dello studio legale

Per poter risparmiare vi è una sola parola d'ordine: organizzazione.

Un ufficio legale organizzato ti consente di lavorare meglio, in maniera più efficiente, ottenere grandi vantaggi e il cliente risparmierà, rimanendo soddisfatto del servizio che gli hai offerto.

Ad esempio un buon software gestionale completo come Legaldesk rappresenta un'eccellente base di partenza per poter avere tutto sotto controllo e poter pianificare al meglio la tua attività legale e quella dei tuoi collaboratori.

Inoltre avere uno studio organizzato significa anche disporre di personale competente e specializzato, in grado di riuscire a eseguire lavori in minor tempo e con maggior efficienza.

Il cliente moderno in cerca di un avvocato già lo fa mal volentieri, ma se trova un "partner" organizzato e specializzato ecco che acquisisce maggior fiducia.

Il costo opportunità

Il costo opportunità è definito, in economia, come quella parte spesa che viene quantificata considerando una possibile altra occupazione rispetto a quella che invece si sta eseguendo.

Un esempio è in grado di rendere meglio l'idea: se il cliente non si rivolgesse a un avvocato, per far valere i suoi diritti (recuperare la documentazione necessaria, redigere memorie e scritti, recarsi di persona presso tribunali e uffici), dovrebbe perdere un certo numero di giorni di lavoro e quindi di stipendio.

Il valore di quelle giornate lavorative è quantificabile come costo opportunità.

In questa accezione l'avvocato rappresenta una fonte di risparmio incredibilmente concreta per il cliente, il quale si trova ad affidare a mani esperte una pratica che lui non saprebbe gestire o comunque gli richiederebbe un dispendio di tempo incalcolabile (e quindi perdita di giorni di lavoro).

In questo senso l'avvocato già identifica un risparmio per il cliente, il quale probabilmente nemmeno è in grado di esserne a conoscenza.

LEGGI ANCHE: Come trasformare le tue parole in soldi

Avvocato può far risparmiare i suoi clienti: ecco come!

Se un cliente si trova bene con riferimento al servizio offerto e se la parcella non è troppo esosa, quasi certamente tornerà da te nel caso in cui dovesse ancora aver bisogno ancora di aiuto e di consulenza legale.

Se risparmia il cliente significa che risparmi anche tu e potrai così dedicarti ad altre cause o ad altre attività.

In un periodo in cui si è sempre super impegnati, ecco che avere un valido aiuto non solo da un software di gestione efficiente come Legaldesk, ma anche da un approccio più orientato al cliente è certamente una buona cosa. Risparmiare e far risparmiare è possibile.

Prepara con cura l’incontro con il cliente

Il cliente sa che un avvocato costa e per te è sempre una lotta contro il tempo. Perché non far rendere al meglio l'incontro attraverso una preparazione meticolosa dell'appuntamento? 

Legaldesk ti permette di avere tutto sotto controllo, di avere un piano chiaro di tempi e appuntamenti e consultando il tuo planning puoi ottimizzare il tuo lavoro.

Se il cliente vuole risparmiare deve essere anche lui disposto alla collaborazione. Fatevi anticipare tramite email la documentazione disponibile (contratti, documenti, sintesi del problema) in modo che voi possiate affrontare il primo appuntamento con lui con la miglior preparazione possibile, ottimizzando i tempi.

Prospetta al cliente più soluzioni

Prospetta al cliente più soluzioni

Non devi pensare che ogni contatto che avrai con un cliente ti porterà una causa da intraprendere.

Il cliente, soprattutto se nuovo, non ha solitamente idea dell'iter che un processo potrebbe significare, nè in termini di tempo nè in quelli economici.

Egli può solo immaginare qualcosa che sarà lungo e costoso, come spesso viene descritto. Prospetta invece al cliente la possibilità di un incontro chiarificatore con te, palesandogli la cosa come una consulenza.

I tuoi consigli, la tua esperienza, possono essere per lui fonte preziosa di informazione e al tempo stesso farlo risparmiare, in quanto ti pagherà solo per il servizio elargito e non per l'intera causa, la quale potrebbe non essere necessaria.

Un esempio è quello di una persona che manifesta l'intenzione di citare in giudizio un terzo reo di non aver pagato quanto dovuto. Una causa o un recupero crediti potrebbero essere soluzioni più dispendiose rispetto ad altre vie, che tu, avvocato, sei in grado di consigliare.

Una consulenza preventiva può significare un risparmio per il cliente e per te è comunque un lavoro, utile per acquisire fiducia e fidelizzare.

Quante volte si è sentita la frase "Faccio scrivere una lettera dal mio avvocato"? Soprattutto in ambito lavorativo è un classico che comunque ha un costo.

A volte, prima di andare in giudizio e intraprendere un processo, è sufficiente uno scritto per tutelare le ragioni del cliente.

Questa soluzione devi prospettarla al tuo interlocutore se ritieni che possa essere un primo approccio per tutelare i suoi interessi. 

A volte consigliare una transazione può essere una giusta via di uscita per te e per il cliente.

Se la causa ha poche possibilità di successo oppure se temi che tutto possa procedere in un tempo estremamente lungo, possono esserci diverse contingenze che non risultano compatibili con le attese tue e del cliente.

Ecco che propendere per una transazione può essere una via in grado di lasciare soddisfazione, con un esborso minore da parte del tuo cliente (dato che è un modo per accorciare i tempi).

Avvocato, indica la tua specializzazione

Un cliente può risparmiare se si rivolge ad un legale specializzato in un determinato campo. Un avvocato divorzista ha sicuramente procedure più snelle rispetto ad un collega che tratta cause civili oppure che si interessa di processi relativi al recupero dei crediti.

Se indichi la tua specializzazione il cliente non solo ha la sensazione di affidarsi in mani sicure, ma anche potrà risparmiare sulla parcella finale, dato che sei organizzato al meglio per poter accorciare i tempi e sai già come portare avanti la causa.

Devi far capire al cliente che grazie alla tua specializzazione e alla tua esperienza in materia, lui avrà modo di migliorare le possibilità di successo a fronte di un prezzo comunque vantaggioso.


In questo senso dovrai essere organizzato per poter gestire con dinamismo più situazioni che talvolta si presentano in maniera sempre diversa.

Anche in questo caso il software Legaldesk può venirti in aiuto con la pianificazione degli appuntamenti e delle operazioni da svolgere.

Con più riesci ad essere organizzato e specializzato, con più tu lavorerai meglio e il cliente godrà di un risparmio.

Chiedi la collaborazione del cliente

La tua professione di avvocato prevede di stare nei tribunali, di pensare alle strategie più giuste per vincere la causa. Un po' come uno sportivo: lui è a suo agio quando è sul campo di gara, un po' meno tra interviste e ospitate in televisione.

In questo senso tu devi dare il meglio quando sei chiamato in azione davanti al giudice, quindi chiedi al cliente se potesse occuparsi lui di reperire carte, di girare uffici, di fornirti i documenti necessari, in modo che possa sgravare il tuo studio da tale compito e risparmiare.

Se riuscisse ad occuparsi lui di alcune pratiche burocratiche tu hai più tempo a disposizione e il cliente riuscirebbe ad abbassare l'importo della tua parcella finale.

LEGGI ANCHE: Marketing automatico: nuovi clienti per l'avvocato online

Differenziati dagli altri avvocati

In tempi difficili il cliente punta spesso a farsi giustizia da solo auto difendendosi, pensando di non avere necessità di disporre di un avvocato.

In alternativa consulta internet cercando sentenze relativa a casistiche simili e poi si regola di conseguenza, oppure si rivolge ad un avvocato a basso costo (studi low cost).

In tutti e tre i casi capita che l'utente spenda più di quanto avrebbe speso da un avvocato professionista serio come te.

Un famoso detto recita così: chi più spende, meno spende. Parrebbe un controsenso ma non lo è. Ciò significa che non sempre il preventivo più basso dal punto di vista economico sia il migliore e potrebbe quindi valere la pena spendere un po' di più per arrivare ad una conclusione definitiva della pratica, piuttosto che risparmiare al momento per poi avere sorprese in seguito.

Quando un cliente paga un avvocato significa che sta beneficiando di un servizio professionale maturato nel tempo grazie a corsi, studi, specializzazioni, esperienze.

E' possibile per un cliente risparmiare sull'avvocato, ma con razionalità e intelligenza.

Un modo è senza dubbio quello di essere chiari con l'interlocutore fin da subito: un incontro chiarificatore risulta certamente gradito a entrambi (anche a te per capire che tipo di cliente hai davanti e tutelarti) e dovrai essere schietto quando parlerai del tuo compenso, facendogli capire perché da te può ottenere un servizio migliore e al giusto prezzo.

Conclusione

Alla fine di questo scritto potresti domandare perché mai tu, avvocato, dovresti far risparmiare il cliente. Più è alta la parcella e più guadagni, penserai.

In realtà non è proprio così.

In una visione aziendale (e il tuo studio è a tutti gli effetti un'azienda, o meglio, come essa va gestito), il tuo guadagno può derivare o da un innalzamento dei prezzi oppure da una riduzione dei costi.

Riducendo i costi interni e ottimizzando i tempi e le risorse a disposizione, sei in grado di lavorare in maniera più efficiente, creando beneficio per te e per il tuo cliente.

Quest'ultimo si sentirà soddisfatto se affida al tuo studio una pratica e alla fine si trova a pagare meno rispetto a quanto pagherebbe dai tuoi colleghi; al tempo stesso otterrai anche tu un incremento dei profitti.

Concludendo è possibile affermare che se sarai bravo a far risparmiare il cliente, potrai incrementare anche i tuoi guadagni attraverso una riduzione dei costi.

Avvalendoti di un programma gestionale specializzato, come Legaldesk, avrai anche un compagno di lavoro in grado di sostenere le tue attività, contribuendo a darti un ufficio più organizzato, ossia un aspetto base per poter risparmiare e massimizzare le risorse di cui si dispone.

Tutto quanto espresso comporta un notevole risparmio per il cliente, il quale si affida ad uno studio legale organizzato, specializzato ed esperto.

Affidarsi ad un legale low cost porta quasi sicuramente l'avvocato a lavorare male e il cliente a dover spendere di più.

Clicca su Mi piace!


Categoria

Marketing avvocato

ARTICOLI CONSIGLIATI


Scopri nel video come gestire al meglio il tuo studio legale

La registrazione è stata effettuata, a breve verrà verificata dallo staff.

Riceverai l'email di accesso da cui potrai scaricare LEGALDESK.

Ora verrai rediretto alla home page.